Risco WL T33S specificazione

Marca
Risco
Categoria
rilevatori di fumo
Modello
WL T33S
Tipo
specificazione
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 13
IT
RIVELATORE FOTOELETTRICO
DI FUMO SUPERVISIONATO
Modello: WL T33S
ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 14
DESCRIZIONE GENERALE
Il rivelatore di fumo è un sensore fotoelettrico alimentato a batteria che integra un
trasmettitore radio supervisionato.
Quando il rivelatore rileva fumo a sufficienza o quando viene premuto il pulsante di
test, il sensore attiva il suo cicalino interno e il trasmettitore trasmette un messaggio
di ALLARME. L’uscita d’allarme del ricevitore resterà attiva fino a quando la
condizione d’allarme non viene ripristinata e il rivelatore non rileva più fumo.
La base auto-bloccante del sensore scoraggia tentativi non autorizzati di rimuovere
il rivelatore poichè è necessario un cacciavite per effettuare questa operazione.
Il rivelatore di fumo segnala i seguenti eventi:
Allarme
Ripristino allarme
Basso livello batteria
Tamper
Supervisione
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 15
IT
SCELTA DELLA POSIZIONE PER L'INSTALLAZIONE
La scelta del posizionamento del sensore è molto importante per la corretta
rilevazione del fumo. Questa apparecchiatura dovrebbe essere installata in
conformità agli Standard vigenti relativi ai sistemi di rilevazione incendio.
Consultare l’esempio della Figura 1.
IMPORTANATE:
La regolamentazione riguardante i sistemi di rilevazione incendio varia da Paese a Paese.
Per maggiori informazioni contattare le Autorità locali.
Quelle che seguono sono alcune regole generali per il posizionamento dei rivelatori
di fumo.
Posizionare i rivelatori di fumo con
supporto da soffitto al centro della
stanza da proteggere o su di un
lato della stanza ma non più vicino
di 10 cm dalla parete, come
mostrato in Figura 2.
Posizionare i rivelatori con
supporto a parete a 10 - 15 cm di
distanza dal soffitto, come mostrato
in Figura 2.
Posizionare i rivelatori in un
ambiente che abbia le seguenti
caratteristiche:
Temperatura compresa tra
4°C e 38°C
Umidità compresa tra 0 e
95% senza condensa
Posizionare l’unità lontano da
condizionatori, ventilatori, o altre
apparecchiature che potrebbero
interferire con l’ingresso del fumo
all’interno della camera di
rilevazione del rivelatore.
Montare i rivelatori di fumo su
superfici fisse permanentemente.
Posizionare i rivelatori lontano da
grandi oggetti metallici, computer,
apparecchi televisivi che
potrebbero interferire con la parte
trasmittente dell’unità.
Se ci sono locali con soffitti
particolarmente inclinati,
posizionare il rivelatore a 90 cm
calcolati orizzontalmente dal punto
più alto del soffitto, come mostrato
in Figura 3.
Sala da Pranzo Cucina
Camera matrim.
Soggiorno
Sensori di Fumo per una minima protezione
Camera
Camera
Sensori di Fumo aggiuntivi per una maggiore
protezione
Figura 1: Posizionamento dei rivelatori di fumo
Massimo
15 cm
Soffitto
Minimo
10 cm
Minimo
10 cm
Qui
Mai
Centro del
Soffitto
Posizione perfetta
Posizione accettabile
Figura 2: Posizione perfetta e accettabile di
installazione dei rivelatori di fumo
Rivelatore
90
cm
Distanza orizzontale dal punto
più alto del soffitto
Figura 3: Posizione consigliata di installazione
dei rivelatori di fumo nei locali con soffitti
particolarmente inclinati
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 16
DOVE NON INSTALLARE I RIVELATORI DI FUMO
I falsi allarmi possono avvenire se i rivelatori vengono installati dove non
funzionerebbero correttamente. Per evitare i falsi allarmi, non installare i rivelatori di
fumo nelle seguenti situazioni:
Non installare i rivelatori di fumo all’interno o vicino ad aree dove sono presenti
particelle di combustione, come cucine senza finestre o scarsa ventilazione,
autorimesse dove ci possono essere fumi di scarico di veicoli, vicino a fornaci,
caldaie e locali con un’elevata temperatura.
Non installare i rivelatori a meno di 6 metri da posti dove sono normalmente
presenti particelle di combustione, come per esempio le cucine. Se non è
possibile mantenere una distanza di 6 metri, per evitare falsi allarmi,
provvedere ad effettuare una buona ventilazione all’interno di questi locali.
In prossimità di fumi di scarico di automobili; questo danneggerà il rivelatore.
Vicino a vapori di solventi.
In locali molto sporchi o polverosi, la sporcizia e la polvere possono
depositarsi sulla camera di rilevazione del rivelatore e renderlo
eccessivamente sensibile.
Inoltre, la sporcizia e la polvere possono ostruire le fessure di rilevazione della
camera del rivelatore e impedire che il rivelatore rilevi il fumo.
In aree infestate da insetti. Se gli insetti si introducono nella camera di
rilevazione del rivelatore, possono causare falsi allarmi. Quando gli insetti
possono essere un problema, disinfestare l’area prima di installare i rivelatori.
Vicino a luci fluorescenti, il rumore elettrico delle luci fluorescenti può causare
falsi allarmi. Installare i rivelatori di fumo ad almeno 1,5 metri da queste luci.
IMPORTANATE:
Non provare ad evitare i falsi allarmi escludendo il rivelatore.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 17
IT
INSTALLAZIONE DEL RIVELATORE
Il rivelatore di fumo può essere installato a soffitto o a parete, se necessario.
ATTENZIONE:
Non collegare i rivelatori di fumo a nessun altro rivelatore o dispositivo ausiliario.
Collegando altri dispositivi a questo rivelatore verrà impedito il suo corretto
funzionamento.
Per installare il rivelatore, eseguire le seguenti fasi (vedi Figure 4):
Scegliere il luogo di installazione.
Rimuovere la linguetta di blocco
posta su un lato della base di
montaggio dell’unità (vedi Figura 6).
Rimuovere la base di montaggio
dall’unità ruotandolo in senso
antiorario.
Utilizzare la base come dima per
segnare i punti di fissaggio.
Utilizzando un trapano appropriato,
effettuare due fori nei punti marcati
e inserire i tasselli.
Utilizzando le viti (fornite) avvitare la
base alla parete, come in Figura 4.
Aprire il vano porta-batteria (vedi
Figura 5).
Inserire 2 batterie al litio da 3 Volt
tipo CR123 (fornite) nel vano porta-
batteria prestando attenzione alla
polarità, poi chiudere il coperchio
del vano.
Il messaggio di “Trasmissione
Indirizzo” (WRITE) viene trasmesso
automaticamente dall’unità, 10
secondi dopo aver inserito le
batterie, o premendo il tamper del
rivelatore per almeno 3 secondi.
Allineare la fessura sul bordo della
base di montaggio con la fessura
situata sul rivelatore. Spingere il
rivelatore verso la base e girare in
senso orario per fissarlo alla base.
Inserire la linguetta di blocco in
modo da serrare la base di
montaggio al rivelatore (vedi
Figura 4).
Tirare il rivelatore verso il basso per
assicurarsi che sia agganciato
saldamente alla base.
Base di
montaggio
Viti
Rivelatore
Linguetta di blocco
Figura 4: Installazione del Rivelatore di Fumo
Vano porta-batteria
Tamper
Linguetta
per aprire il
coperchio
Figure 5. Tamper/Vano porta-batteria
IMPORTANTE:
il rivelatore non può essere agganciato alla base di
supporto se la batteria non è stata installata.
ATTENZIONE:
Questo rivelatore deve essere installato in conformità agli
Standard vigenti relativi ai sistemi di rilevazione incendio.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 18
INDICATORE ROSSO
Quando l’indicatore LED rosso (vedi Figura 6) lampeggia una volta ogni 30 secondi,
indica che il rivelatore è in condizione di funzionamento normale. Quando il LED
rosso lampeggia molto frequentemente e simultaneamente il cicalino interno del
rivelatore emette un tono acustico, indica che il rivelatore sta rilevando fumo.
NOTA:
Il comportamento del LED rosso segue uno dei modi seguenti:
Modo 1: Il LED rosso non si ripristinerà automaticamente alla fine dell’evento di allarme. Questo
significa che dopo che la camera di rilevazione fumo si è svuotata, la segnalazione acustica si
fermerà automaticamente ma il LED rosso continuerà a lampeggiare fino al ripristino manuale
da parte dell’utente. Per ripristinare manualmente premere il pulsante di test per 2-3 secondi e il
LED smetterà di lampeggiare.
Modo 2 (Default): Il LED rosso si ripristinerà automaticamente alla fine dell’evento di allarme.
L’utente può verificare quale modo di funzionamento è stato configurato e modificarlo.
• Per verificare il modo impostato premere il pulsante di test. Il LED rosso si illuminerà.
Se il LED resta acceso stabilmente il modo è il numero 1. Se invece il LED lampeggia, il modo
impostato è il modo 2.
• Per commutare tra un modo di funzionamento ed un altro premere il pulsante di test per 8
secondi. Il buzzer dell’unità emetterà un tono acustico e il LED modificherà il suo
funzionamento da continuamente acceso a lampeggiante o viceversa.
TEST FUNZIONALE DEL RIVELATORE DI FUMO
Per assicurarsi che il rivelatore di
fumo stia funzionando correttamente
testare settimanalmente il sensore
effettuando la seguente procedura:
tenere premuto con un dito il tasto di
test. Se il rivelatore sta funzionando
correttamente, il cicalino interno del
rivelatore emetterà dei brevi toni
acustici fin quando non viene
rilasciato il tasto di test. Se invece il
rivelatore non emette nessun tono
acustico, significa che deve essere
immediatamente riparato o sostituito.
Se il cicalino interno del rivelatore
emette un tono acustico ogni 35
secondi, significa che le batterie del
rivelatore sono scariche. Sostituire
immediatamente le batterie. Si
consiglia di tenere di scorta batterie
cariche da sostituire all’occorenza.
Tasto per il
Test/Tacitazione
Indicatore LED
(Rosso)
Rivelatore
Fessure per
il cicalino
Figura 6: Coperchio del Rivelatore di Fumo
NOTA:
Il fumo di cottura o di griglia può causare una condizione di allarme. Se questo accade,
aprire una finestra o ventilare il locale. L’allarme si taciterà non appena l’aria sarà
completamente pulita. Non scollegare la batteria dal rivelatore. Questa operazione
disabiliterà la protezione antincedio del locale protetto dal rivelatore.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 19
IT
MANUTENZIONE DEL RIVELATORE DI FUMO
Per mantenere il rivelatore in buone condizioni di funzionamento, dovrebbe essere
testato settimanalmente. Consultare la sezione “Test funzionale del rivelatore di fumo”.
PULIZIA DEL RIVELATORE DI FUMO
Pulire il contenitore con un panno asciutto per rimuovere polvere e sporcizia. Se
necessario, aprire la camera di rilevazione fumo e pulire anche l’interno.
1. Rimuovere il rivelatore dalla base.
2. Rimuovere le batterie.
3. Usare un cacciavite a testa piatta e sollevare con attenzione il contenitore
della camera di rilevazione fumo.
4. Usare un pennello sottile/aria compressa per rimuovere la sporcizia dalla
camera di rilevazione fumo.
5. Terminata la pulizia chiudere la camera di rilevazione fumo, fissare il
contenitore e rimontare il rivelatore sulla base.
NON DIMENTICARE DI RIMETTERE LE BATTERIE NELL’UNITÀ!
SOSTITUZIONE DELLE BATTERIE
Sostituire le batterie del rivelatore una volta l’anno o immediatamente quando il
cicalino interno del rivelatore emette un tono acustico ogni 35 secondi. Il tono
acustico di batterie scariche avverte almeno 30 giorni prima che le batterie si
scarichino completamente.
NOTA:
Se il rivelatore rileva frequentemente falsi allarmi, si deve controllare se la posizione di
installazione del rivelatore è appropriata. Fare riferimento alle sezioni “Scelta della
posizione per l’installazione” e “Dove non installare i rivelatori di fumo”. Spostare il rivelatore
se non è stato posizionato correttamente.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 20
AVVERTENZA! LIMITAZIONI DEI SYSTEMI DI
RILEVAZIONE FUMO
I sistemi radio di rilevazione fumo sono molto affidabili, ma tuttavia non possono
essere utilizzati in tutte le condizioni. Nessuno di questi sistemi garantisce una
totale protezione della propria vita o della propria casa. I sistemi di rilevazione fumo
non sono una sostituzione ad un’assicurazione sulla vita e sulla casa.
I sistemi di rilevazione fumo richiedono una sorgente di alimentazione per poter
funzionare. Questo rivelatore di fumo non funziona e non genera condizioni di
allarme se la batteria è scarica o non è stata installata correttamente.
I sistemi di rilevazione fumo possono non essere sentiti. Una persona che dorme
profondamente o qualcuno che ha assunto droghe o ha abusato di bevande
alcoliche potrebbe non svegliarsi se l’allarme è installato fuori da una camera da
letto. Porte chiuse o parzialmente chiuse possono bloccare il suono d’allarme.
I sistemi di rilevazione fumo si attivano solo quando c’è sufficiente fumo per
raggiunge la soglia di allarme. Se un incendio ha inizio in un camino, su un tetto o
su un piano differente della casa, una quantità di fumo sufficiente potrebbe non
raggiungere tempestivamente il rivelatore per generare una condizione di allarme.
I sistemi di rilevazione fumo sono un’importante aiuto per ridurre danni,
infortuni e anche morte. Comunque, per quanto sia efficiente il dispositivo di
rilevazione, nessun sistema di rilevazione fumo può funziona perfettamente
in tutte le circostanze e non ci si può aspettare che un sistema di rilevazione
fumo assicuri di non subire mai nessun danno o infortunio.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 21
IT
Specifiche Tecniche
Alimentazione:
6 Volt
Assorbimento di Corrente a
Riposo:
0,010mA
Assorbimento di Corrente in
Test:
55mA
Assorbimento di Corrente in
Allarme:
55mA
Autonomia Batteria:
Almeno 1 anno con batterie al litio e in
condizioni normali di funzionamento
Tipo Batteria:
2 batterie al litio da 3 Volt CR123A
Soglia Batteria Scarica:
5,2 Volt
Segnale di Batteria Scarica:
1 tono ogni 35 secondi
Autonomia Batteria Scarica:
Almeno 30 giorni dal segnale di
batteria scarica
Temperatura di Funzionamento:
Da -10°C a 40°C
Limiti Umidità per il
Funzionamento:
Da 10% a 85% UR, senza condensa o
ghiaccio
Colore:
Bianco
Dimensioni:
Diametro: 148 mm
Altezza: 53 mm
Sensibilità di rilevazione:
1,87+/- 0,53% FT
Pressione acustica cicalino
interno:
85dB a 3 metri
Caratteristiche della sezione trasmittente:
Frequenza Nominale:
RWT33S86800A: 74015: 868,65 MHz
RWT33S43300A: 433,92 MHz
Trasmissione Supervisione:
Ogni 15 minuti in 868,65 MHz / ogni
65 minuti in 433,92 MHz
Al fine di migliorare continuamente il prodotto, RISCO Group si riserva il diritto di
modificare caratteristiche e/o prodotto senza l’obbligo di alcun preavviso.
Rivelatore Fotoelettrico di Fumo Supervisionato 22
/