AEG AGS56000S0 Manuale utente

Marca
AEG
Categoria
frigo-congelatori
Modello
AGS56000S0
Tipo
Manuale utente
AGS56000S0 NL Gebruiksaanwijzing 2
FR Notice d'utilisation 20
DE Benutzerinformation 39
IT Istruzioni per l’uso 58
INDICE
1. INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
2. PANNELLO DEI COMANDI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
3. UTILIZZO QUOTIDIANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62
4. SUGGERIMENTI E CONSIGLI UTILI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
5. PULIZIA E CURA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
6. COSA FARE SE… . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 66
7. INSTALLAZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
8. RUMORI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
9. DATI TECNICI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
10. CONSIDERAZIONI AMBIENTALI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
PER RISULTATI PERFETTI
Grazie per aver scelto di acquistare questo prodotto AEG. Lo abbiamo creato per fornirvi
prestazioni impeccabili per molti anni, grazie a tecnologie innovative che vi semplificheranno
la vita - funzioni che non troverete sui normali elettrodomestici. Vi invitiamo di dedicare
qualche minuto alla lettura per sapere come trarre il massimo dal vostro elettrodomestico.
Visitate il nostro sito web per:
ricevere consigli, scaricare i nostri opuscoli, eliminare eventuali anomalie, ottenere
informazioni sull'assistenza.
www.aeg.com
registrare il vostro prodotto e ricevere un servizio migliore:
www.aeg.com/productregistration
acquistare accessori, materiali di consumo e ricambi originali per la vostra
apparecchiatura:
www.aeg.com/shop
SERVIZIO CLIENTI E MANUTENZIONE
Consigliamo sempre l’impiego di ricambi originali.
Quando si contatta l'Assistenza, accertarsi di disporre dei seguenti dati.
Le informazioni si trovano sulla targhetta di identificazione. Modello, numero dell'apparecchio
(PNC), numero di serie.
Avvertenza / Attenzione - Importanti Informazioni di Sicurezza
Informazioni e consigli generali
Informazioni in materia di sicurezza ambientale
Con riserva di modifiche.
58
www.aeg.com
1.
INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA
Per garantire un impiego corretto e sicu-
ro dell'apparecchio, prima dell'installa-
zione e del primo utilizzo leggere con at-
tenzione il libretto istruzioni, inclusi i
suggerimenti e le avvertenze. Per evitare
errori e incidenti, è importante garantire
che tutte le persone che utilizzano l'ap-
parecchio ne conoscano il funzionamen-
to e le caratteristiche di sicurezza. Con-
servare queste istruzioni e accertarsi che
rimangano unite all'apparecchio in caso
di vendita o trasloco, in modo che chiun-
que lo utilizzi sia correttamente informa-
to sull'uso e sulle norme di sicurezza.
Per la sicurezza delle persone e delle co-
se osservare le precauzioni indicate nelle
presenti istruzioni per l'utente, il produt-
tore non è responsabile dei danni provo-
cati da eventuali omissioni.
1.1 Sicurezza dei bambini e
delle persone fragili
Questo apparecchio non deve essere
usato da persone, bambini inclusi, con
ridotte capacità fisiche, sensoriali o
psichiche, oppure prive di conoscenza
e esperienza, a meno che non siano
state istruite all'uso dell'apparecchio
da parte dei responsabili della loro si-
curezza, oppure sotto vigilanza di que-
sti.
I bambini devono essere sorvegliati
per assicurarsi che non giochino con
l'apparecchio.
Tenere i materiali di imballaggio al di
fuori della portata dei bambini. Alcuni
materiali possono creare rischi di sof-
focamento.
Qualora l'apparecchio venga demoli-
to, estrarre la spina dalla presa, taglia-
re il cavo di collegamento (il più vicino
possibile all'apparecchio) e smontare
lo sportello per evitare che i bambini
giocando possano subire scosse elet-
triche o chiudersi dentro l'apparec-
chio.
Se questo nuovo apparecchio, che è
dotato di guarnizioni magnetiche nel-
lo sportello, va a sostituirne uno più
vecchio avente sportello o coperchio
con chiusure a molla, si deve rendere
inutilizzabili tali chiusure prima di eli-
minare l'apparecchio sostituito, per
evitare che diventi una trappola mor-
tale per i bambini.
1.2 Norme di sicurezza
generali
AVVERTENZA!
Verificare che le aperture di ventilazione,
sia sull'apparecchiatura che nella struttu-
ra da incasso, siano libere da ostruzioni.
L'apparecchiatura è progettata per la
conservazione domestica di alimenti
e/o bevande nelle modalità descritte
nelle presenti istruzioni.
Non usare dispositivi elettrici o altri
mezzi artificiali non raccomandati dal
produttore allo scopo di accelerare il
processo di sbrinamento.
Non utilizzare altre apparecchiature
elettriche (per esempio gelatiere) al-
l'interno del frigorifero, salvo quelle
approvate per tale scopo dal produt-
tore.
Non danneggiare il circuito refrigeran-
te.
Il circuito refrigerante dell'apparec-
chiatura contiene isobutano (R600a),
un gas naturale con un elevato livello
di compatibilità ambientale che, tutta-
via, è infiammabile.
Durante il trasporto e l'installazione
dell'apparecchiatura, assicurarsi che
nessuno dei componenti del circuito
refrigerante venga danneggiato.
In caso di danneggiamento del circui-
to refrigerante:
evitare fiamme libere e scintille
aerare bene il locale in cui si trova
l'apparecchiatura
È pericoloso cambiare le specifiche o
modificare il prodotto in qualunque
modo. Un danneggiamento del cavo
potrebbe provocare cortocircuiti, in-
cendi e/o scosse elettriche.
ITALIANO 59
AVVERTENZA!
Tutti i componenti elettrici (cavo
di alimentazione, spina, com-
pressore) devono essere sostituiti
da un tecnico certificato o da
personale d'assistenza qualificato
al fine di evitare di correre rischi.
1.
Non collegare prolunghe al cavo
di alimentazione.
2.
Evitare che il lato posteriore del-
l'apparecchiatura possa schiaccia-
re o danneggiare la spina, causan-
done il surriscaldamento con un
conseguente rischio di incendio.
3.
La spina dell'apparecchiatura de-
ve trovarsi in una posizione acces-
sibile.
4.
Evitare di tirare il cavo di alimenta-
zione.
5.
Se la presa elettrica non è perfet-
tamente stabile, non inserire la
spina. Il collegamento potrebbe
provocare scosse elettriche o
creare un rischio di incendio.
6.
L'apparecchiatura non deve esse-
re messa in funzione senza il copri-
lampada interno (se previsto).
Questa apparecchiatura è pesante.
Procedere con cautela durante gli
spostamenti.
Evitare di estrarre o di toccare gli ali-
menti riposti nel vano congelatore con
le mani bagnate o umide; il contatto
potrebbe provocare abrasioni o ustio-
ni da freddo.
Evitare un'esposizione prolungata del-
l'apparecchiatura alla luce solare diret-
ta.
Le lampadine utilizzate in questa ap-
parecchiatura (se previste) sono lam-
pade speciali selezionate esclusiva-
mente per elettrodomestici. Non sono
adatte per l'illuminazione degli am-
bienti.
1.3 Uso quotidiano
Non collocare pentole calde sulle parti
in plastica dell'apparecchio.
Non collocare gas e liquidi infiamma-
bili nell'apparecchio, perché potreb-
bero esplodere.
Evitare di appoggiare gli alimenti con-
tro la presa d'aria situata nella parete
posteriore (per le apparecchiature di
tipo no-frost)
Gli alimenti congelati non devono es-
sere ricongelati una volta scongelati.
Riporre gli alimenti surgelati preconfe-
zionati secondo le istruzioni del pro-
duttore dell'alimento surgelato.
Osservare rigorosamente i consigli per
la conservazione degli alimenti del
produttore dell'apparecchio. Vedere
le relative istruzioni.
Non collocare bevande gassate o friz-
zanti nello scomparto congelatore
perché creano pressione sul recipiente
che può esplodere danneggiando
l'apparecchio.
I ghiaccioli possono provocare brucia-
ture da gelo se consumati immediata-
mente dopo averli tolti dall'apparec-
chio.
1.4 Pulizia e cura
Prima di eseguire qualunque interven-
to di manutenzione, spegnere l'appa-
recchiatura ed estrarre la spina dalla
presa.
Non pulire l'apparecchiatura con og-
getti metallici.
Non usare oggetti appuntiti per sbri-
nare l'apparecchiatura. Usare un ra-
schietto di plastica.
1.5 Installazione
Per il collegamento elettrico, se-
guire attentamente le istruzioni
dei paragrafi corrispondenti.
Disimballare l'apparecchio e assicurar-
si che non presenti danni. Non colle-
gare l'apparecchio se è danneggiato.
Segnalare immediatamente gli even-
tuali danni al negozio in cui è stato ac-
quistato. In questo caso conservare
l'imballaggio.
Si consiglia di attendere almeno due
ore prima di collegare l'apparecchio
per consentire all'olio di arrivare nel
compressore.
Attorno all'apparecchio vi deve essere
un'adeguata circolazione dell'aria, al-
trimenti si può surriscaldare. Per otte-
nere una ventilazione sufficiente se-
guire le istruzioni di installazione.
60
www.aeg.com
Se possibile il retro dell'apparecchio
dovrebbe essere posizionato contro
una parete per evitare di toccare le
parti calde o di rimanervi impigliati
(compressore, condensatore), evitan-
do così possibili scottature.
L'apparecchio non deve essere posto
vicino a radiatori o piani di cottura a
gas.
Installare l'apparecchio in modo che la
presa rimanga accessibile.
Collegare solo a sorgenti d'acqua po-
tabile (se è previsto un collegamento
alla rete idrica).
1.6 Assistenza tecnica
Gli interventi elettrici sull'apparecchia-
tura devono essere eseguiti esclusiva-
mente da elettricisti qualificati o da
personale competente.
Gli interventi di assistenza devono es-
sere eseguiti esclusivamente da tecni-
ci autorizzati e utilizzando solo ricambi
originali.
1.7 Tutela ambientale
Questo apparecchio non contie-
ne gas che potrebbero danneg-
giare lo strato di ozono nel circui-
to refrigerante o nei materiali iso-
lanti. L'apparecchio non deve es-
sere smaltito assieme ai rifiuti ur-
bani e alla spazzatura. La schiu-
ma dell'isolamento contiene gas
infiammabili: lo smaltimento del-
l'apparecchio va eseguito secon-
do le prescrizioni vigenti da ri-
chiedere alle autorità locali. Evi-
tare di danneggiare il gruppo re-
frigerante, specialmente nella
parte posteriore vicino allo scam-
biatore di calore. I materiali usati
su questo apparecchio contras-
segnati dal simbolo
sono rici-
clabili.
2. PANNELLO DEI COMANDI
1 2 3 4 5
1
Spia di controllo
2
Regolatore di temperatura
3
SpiaFROSTMATIC
4
InterruttoreFROSTMATIC
Interruttore di reset dell’allarme acu-
stico
5
Spia di allarme
2.1 Accensione
1.
Inserire la spina nella presa a muro.
2.
Impostare il regolatore di tempera-
tura ad un livello medio, ruotandolo
in senso orario.
3.
La spia Pilota si accende e un segna-
le acustico viene emesso per 2 sec. a
indicare che l'apparecchiatura è ali-
mentata.
4.
La spia Allarme lampeggerà e l'allar-
me acustico proseguirà, a indicare
che la temperatura all'interno del-
l'apparecchiatura è troppo alta.
5.
Premere l'interruttore FROSTMATIC
e l'allarme acustico si spegnerà.
6.
Premere ancora una volta l'interrut-
tore FROSTMATIC e si accederà la
luce FROSTMATIC . Il freezer inizierà
a funzionare.
ITALIANO 61
2.2 Spegnimento
1.
Per spegnere l'apparecchiatura, ruo-
tare il regolatore di temperatura sul-
la posizione "O" facendo entrare in
funzione un segnale acustico della
durata di 2 secondi.
2.
La spia di controllo si spegne.
2.3 Regolazione della
temperatura
La temperatura all'interno dell'apparec-
chiatura è controllata dalla manopola di
regolazione della temperatura nella par-
te alta del mobile.
Per regolare il livello di raffreddamento,
procedere come segue:
impostare il regolatore di temperatura
su un livello basso per ottenere un raf-
freddamento minimo.
ruotare il regolatore di temperatura
verso le impostazioni superiori per au-
mentare l'intensità del raffreddamen-
to.
In condizioni normali, si consiglia
di utilizzare una regolazione me-
dia.
Tuttavia, è importante ricordare che la
temperatura all'interno dell'apparecchia-
tura dipende dai seguenti fattori:
temperatura ambiente
frequenza di apertura della porta
quantità di alimenti conservati
posizione dell'apparecchiatura.
2.4 Funzione FROSTMATIC
La funzione FROSTMATIC accelera il
congelamento di alimenti freschi e, al
tempo stesso, protegge gli alimenti già
conservati da riscaldamenti indesiderati.
Per attivare la funzione, procedere nel
modo seguente:
1.
Premere FROSTMATIC l'interruttore.
2.
La spia FROSTMATIC si spegne.
Per disattivare la funzione, procedere nel
modo seguente:
1.
Premere FROSTMATIC l'interruttore.
2.
La spia FROSTMATIC si spegne.
La funzione FROSTMATIC si in-
terrompe automaticamente do-
po circa 52 ore.
2.5 Allarme temperatura
eccessiva
Se la temperatura all'interno del freezer
è arrivata a un punto in cui non è più ga-
rantita una corretta conservazione degli
alimenti (ad esempio a causa di interru-
zione dell'energia elettrica), la spia Allar-
me lampeggerà e sarà emesso un allar-
me acustico.
1.
Spegnere il tono di avviso premen-
do l'interruttore FROSTMATIC .
La spia di allarme lampeggia fino al
raggiungimento della temperatura
prevista.
Quando si accende per la prima
volta il freezer, la spia di allarme
lampeggia fino a quando la tem-
peratura scende a un livello sicu-
ro per la conservazione degli ali-
menti congelati.
2.6 Allarme porta aperta
Se la porta è lasciata aperta per più di 90
secondi, entra in funzione un segnale
acustico.
Al ripristino delle condizioni normali
(porta chiusa), l'allarme acustico si inter-
rompe.
Per disattivare l'allarme acustico è anche
possibile premere l'apposito tasto di re-
set.
3. UTILIZZO QUOTIDIANO
3.1 Pulizia dell'interno
Prima di utilizzare l'apparecchio per la
prima volta, lavare l'interno e gli acces-
sori interni con acqua tiepida e un po' di
sapone neutro in modo a togliere il tipi-
co odore dei prodotti nuovi, quindi
asciugare accuratamente.
62
www.aeg.com
Non usare detergenti corrosivi o
polveri abrasive che danneggia-
no le finiture.
3.2 Congelazione dei cibi
freschi
Il vano congelatore è adatto alla conge-
lazione di cibi freschi e alla conservazio-
ne a lungo termine di alimenti congelati
e surgelati.
Per congelare cibo fresco attivare la fun-
zione Congelamento rapido almeno 24
ore prima di riporre il cibo nel vano con-
gelatore.
Riporre i cibi freschi da congelare nel va-
no inferiore.
La quantità massima di cibo che può es-
sere congelata in 24 ore è riportata sulla
targhetta del modello, un'etichetta che
si trova all'interno dell'elettrodomestico.
Il processo di congelamento dura 24
ore: finché non è concluso, non aggiun-
gere altro cibo da congelare.
3.3 Conservazione dei
surgelati
Al primo avvio o dopo un periodo di non
utilizzo, lasciare in funzione l'apparec-
chiatura per almeno 2 ore con una rego-
lazione alta prima di introdurre gli ali-
menti.
Se si verifica un'interruzione della
corrente elettrica di durata supe-
riore al "tempo di salita" indicato
nella tabella dei dati tecnici, il ci-
bo scongelato deve essere con-
sumato rapidamente o cucinato
immediatamente e quindi ricon-
gelato (dopo il raffreddamento).
3.4 Scongelamento
Prima dell'utilizzo, i cibi surgelati o con-
gelati possono essere scongelati nel va-
no frigorifero o a temperatura ambiente,
in funzione del tempo disponibile per
questa operazione.
I pezzi piccoli possono addirittura essere
cucinati ancora congelati, direttamente
dal congelatore: in questo caso la cottu-
ra durerà più a lungo.
3.5 Produzione di cubetti di
ghiaccio
Questo apparecchio è equipaggiato con
una o più vaschette per la produzione di
cubetti di ghiaccio. Riempire d'acqua le
vaschette quindi inserirle nel vano con-
gelatore.
Non usare strumenti metallici per
rimuovere le vaschette dal con-
gelatore.
4. SUGGERIMENTI E CONSIGLI UTILI
4.1 Consigli per il
congelamento
Per un processo di congelamento otti-
male, ecco alcuni consigli importanti:
la quantità massima di cibo che può
essere congelata in 24 h è riportata
sulla targhetta;
il processo di congelamento dura 24
ore. In questo periodo non aggiunge-
re altro cibo da congelare;
congelare solo alimenti freschi, di otti-
ma qualità e accuratamente puliti;
preparare il cibo in piccole porzioni
per consentire un congelamento rapi-
do e completo e per scongelare in se-
guito solo la quantità necessaria;
avvolgere il cibo in pellicole di allumi-
nio o in politene e verificare che i pac-
chetti siano ermetici;
non lasciare che cibo fresco non con-
gelato entri in contatto con quello già
congelato, per evitare un aumento
della temperatura in quest'ultimo;
i cibi magri si conservano meglio e più
a lungo di quelli grassi; il sale riduce il
periodo di conservazione del cibo;
i ghiaccioli, se consumati immediata-
mente dopo la rimozione dal vano
congelatore, possono causare ustioni
da congelamento della pelle;
si consiglia di riportare la data di con-
gelamento su ogni singolo pacchetto
ITALIANO 63
per riuscire a tenere traccia del tempo
di conservazione;
4.2 Consigli per la
conservazione dei surgelati
Per ottenere risultati ottimali
Controllare che i surgelati esposti nei
punti vendita non presentino segni di
interruzione della catena del freddo
Il tempo di trasferimento dei surgelati
dal punto vendita al congelatore do-
mestico deve essere il più breve possi-
bile;
Non aprire frequentemente la porta e
limitare il più possibile i tempi di aper-
tura;
Una volta scongelati, gli alimenti si de-
teriorano rapidamente e non possono
essere ricongelati;
Non superare la durata di conservazio-
ne indicata sulla confezione.
5. PULIZIA E CURA
ATTENZIONE
Staccare la spina dell'apparec-
chio prima di eseguire lavori di
manutenzione.
Questo apparecchio contiene
idrocarburi nell'unità di raffred-
damento; la manutenzione e la
ricarica devono pertanto essere
effettuate esclusivamente da tec-
nici autorizzati.
5.1 Pulizia periodica
L'apparecchio deve essere pulito rego-
larmente:
Pulire l'interno e gli accessori con ac-
qua tiepida e un po' di sapone neutro.
Controllare regolarmente le guarnizio-
ni della porta e verificare che siano pu-
lite e prive di residui.
Risciacquare e asciugare accuratamen-
te.
Non tirare, spostare o danneg-
giare tubi e/o cavi all'interno del-
l'apparecchio.
Non usare mai detergenti, polve-
ri abrasive, prodotti per la pulizia
con una forte profumazione o ce-
re lucidanti per pulire l'interno, in
quanto danneggiano la superfi-
cie e lasciano un odore forte.
Pulire il condensatore (griglia nera) e il
compressore sul retro dell'apparecchio
con una spazzola. Questa operazione
migliorerà le prestazioni dell'apparec-
chiatura riducendone i consumi di ener-
gia.
Non danneggiare il sistema di
raffreddamento.
Molti detergenti per cucine di marca
contengono sostanze chimiche in grado
di attaccare/danneggiare la plastica im-
piegata in questo apparecchio. Per que-
sto motivo si raccomanda di pulire l'in-
volucro esterno dell'apparecchio solo
con acqua calda con un po' di liquido
detergente.
Dopo la pulizia, ricollegare l'apparecchio
alla rete di alimentazione.
5.2 Sbrinamento del
congelatore
È normale che sui ripiani del congelatore
e intorno allo scomparto superiore si for-
mi, col tempo, uno strato di brina.
Quando tale strato raggiunge uno spes-
sore di circa 3-5 mm, è necessario proce-
dere allo sbrinamento del vano congela-
tore.
Circa 12 ore prima dello sbrina-
mento, impostare il termostato
su una regolazione più alta per
accumulare una riserva di freddo
sufficiente per l'interruzione del
funzionamento
64
www.aeg.com
Per rimuovere la brina, procedere come
segue:
1.
Spegnere l'apparecchiatura.
2.
Rimuovere i surgelati, avvolgerli in
alcuni strati di carta di giornale e ri-
porli in un luogo fresco.
ATTENZIONE
Non toccare il cibo congelato
con le mani bagnate. Le mani
potrebbero aderire all'alimento
congelato.
3.
Lasciare aperto la porta e inserire il
raschietto in plastica nella sede ap-
propriata al centro sul fondo, collo-
cando una bacinella al di sotto per
raccogliere l'acqua di sbrinamento.
Per accelerare il processo di sbri-
namento, collocare un recipiente
di acqua calda nel vano congela-
tore. Rimuovere inoltre i pezzi di
ghiaccio che si staccano prima
che lo sbrinamento sia completo.
4.
Una volta completato lo sbrinamen-
to, asciugare accuratamente l'inter-
no conservando il raschietto per l'u-
so futuro.
5.
Accendere l’apparecchiatura.
6.
Dopo due o tre ore, reintrodurre nel
vano il cibo precedentemente rimos-
so
Per rimuovere la brina dall'evaporatore,
non usare utensili metallici appuntiti che
possano danneggiarlo.
Non usare dispositivi elettrici o altri mez-
zi artificiali non raccomandati dal produt-
tore allo scopo di accelerare il processo
di sbrinamento.
Un aumento della temperatura dei sur-
gelati durante lo sbrinamento può ridur-
re la loro durata di conservazione.
5.3 Periodi di inutilizzo
Quando l'apparecchio non è utilizzato
per lunghi periodi, adottare le seguenti
precauzioni:
scollegare l'apparecchio dalla rete
elettrica
rimuovere tutto il cibo
sbrinare (se necessario) e pulire l'ap-
parecchiatura e tutti gli accessori
lasciare la/e porta/e socchiusa/e per
evitare odori sgradevoli.
Se l'apparecchio rimane acceso, chiede-
re a qualcuno di controllare ogni tanto
per evitare che il cibo contenuto marci-
sca in caso di interruzione dell'alimenta-
zione elettrica.
ITALIANO 65
6. COSA FARE SE…
AVVERTENZA!
Prima della ricerca guasti, stacca-
re la spina dalla presa.
Le operazioni di ricerca guasti
non contenute nel presente ma-
nuale sono riservate solo ad elet-
tricisti qualificati o a persone
competenti.
Problema Possibile causa Soluzione
L'apparecchiatura
non funziona. La spia
di controllo non lam-
peggia.
L'apparecchiatura è spen-
ta.
Accendere l'apparecchia-
tura.
La spina non è inserita
correttamente nella presa
di alimentazione.
Inserire correttamente la
spina nella presa.
L'apparecchiatura non ri-
ceve corrente. Nella pre-
sa di alimentazione non è
presente tensione.
Collegare alla presa un'al-
tra apparecchiatura elettri-
ca.
Rivolgersi a un elettricista
qualificato.
La spia di controllo
lampeggia.
L'apparecchiatura non
funziona correttamente.
Rivolgersi a un elettricista
qualificato.
La spia di allarme
lampeggia.
La temperatura nel vano
congelatore è troppo al-
ta.
Vedere "Allarme tempera-
tura eccessiva"
Il compressore rima-
ne sempre in funzio-
ne.
La temperatura non è im-
postata correttamente.
Impostare una temperatu-
ra superiore.
Lo sportello non è chiuso
correttamente.
Fare riferimento alla sezio-
ne "Chiusura dello sportel-
lo".
Lo sportello viene aperto
troppo frequentemente.
Limitare il più possibile il
tempo di apertura dello
sportello.
La temperatura degli ali-
menti è troppo alta.
Prima di conservare gli ali-
menti, lasciarli raffreddare
a temperatura ambiente.
La temperatura ambiente
è troppo alta.
Abbassare la temperatura
ambiente.
La temperatura nel
congelatore è trop-
po bassa.
Il regolatore della tempe-
ratura non è impostato
correttamente.
Impostare una temperatu-
ra superiore.
La funzione Fast Freeze è
attiva.
Fare riferimento a "Funzio-
ne Fast Freeze ".
66
www.aeg.com
Problema Possibile causa Soluzione
La temperatura nel
vano congelatore è
troppo alta.
Il regolatore della tempe-
ratura non è impostato
correttamente.
Impostare una temperatu-
ra inferiore.
Sono stati introdotti molti
alimenti contemporanea-
mente.
Introdurre gli alimenti un
poco alla volta.
I prodotti sono troppo vi-
cini tra loro.
Disporre i prodotti in mo-
do da consentire una cor-
retta circolazione dell'aria
fredda.
Si forma troppa bri-
na.
Gli alimenti non sono av-
volti correttamente.
Avvolgere correttamente
gli alimenti.
Il regolatore della tempe-
ratura non è impostato
correttamente.
Impostare una temperatu-
ra superiore.
6.1 Chiusura della porta
1.
Pulire le guarnizioni della porta.
2.
Se necessario, regolare la porta. Ve-
dere "Installazione".
3.
Se necessario, sostituire le guarnizio-
ni della porta difettose. Contattare il
Centro di assistenza locale.
7. INSTALLAZIONE
7.1 Luogo d'installazione
AVVERTENZA!
Qualora occorra ritirare dall'uso
un apparecchio con serratura, si
raccomanda di rendere quest'ul-
tima inservibile per evitare che i
bambini possano chiudersi all'in-
terno.
La spina dell'apparecchio deve
essere accessibile dopo l'installa-
zione.
Installare l'apparecchio in un luogo la cui
temperatura ambiente corrisponda alla
classe climatica indicata sulla targhetta
del modello:
Classe
climati-
ca
Temperatura ambiente
SN da +10°C a +32°C
N da +16°C a +32°C
ST da +16°C a +38°C
Classe
climati-
ca
Temperatura ambiente
T da +16°C a +43°C
7.2 Collegamento elettrico
Prima di inserire la spina, verificare che la
tensione e la frequenza riportate sulla
targhetta corrispondano ai valori della
rete elettrica domestica.
L'apparecchio deve essere collegato a
massa. La spina del cavo di alimentazio-
ne è dotata di un contatto a tale scopo.
Se la presa della rete elettrica domestica
non è collegata a massa, collegare l'ap-
parecchio ad una massa separata in con-
formità alle norme relative alla corrente,
consultando un elettricista qualificato.
Il fabbricante declina qualsiasi responsa-
bilità se le precauzioni suddette non so-
no rispettate.
Il presente apparecchio è conforme alle
direttive CEE.
ITALIANO 67
7.3 Reversibilità delle porte
La porta dell'apparecchio si apre verso
destra. Se si desidera che la porta si apra
verso sinistra, prima di installare l'appa-
recchio eseguire queste operazioni:
1.
Allentare e rimuovere il perno supe-
riore.
2.
Rimuovere la porta.
3.
Rimuovere il distanziale.
4.
Svitare con una chiave il perno infe-
riore.
Sul lato opposto:
1.
Serrare il perno inferiore.
2.
Installare il distanziatore.
3.
Installare la porta.
4.
Serrare il perno superiore.
7.4 Requisiti di ventilazione
5 cm
min.
200 cm
2
min.
200 cm
2
Il flusso d'aria dietro l'apparecchiatura
deve essere sufficiente.
7.5 Installazione
dell’apparecchiatura
ATTENZIONE
Accertarsi che il cavo di rete sia
libero da ostacoli.
Eseguire i seguenti passaggi:
68
www.aeg.com
x
x
Se necessario, tagliare la striscia sigillan-
te adesiva e applicarla come illustrato in
figura.
1
2
Installare l'apparecchiatura nella nicchia.
Spingere l'apparecchiatura in direzione
della freccia (1) finché la mascherina su-
periore si arresta contro il mobile da cu-
cina.
Spingere l'apparecchiatura in direzione
della freccia (2) contro il mobile sul lato
opposto rispetto alla cerniera.
44mm
4mm
Posizionare correttamente l'apparecchia-
tura nella nicchia.
Assicurarsi che la distanza tra l'apparec-
chiatura e il bordo anteriore dell'arma-
dio sia di 44 mm.
Il copricerniera inferiore (incluso nel sac-
chetto degli accessori) permette di con-
trollare che la distanza fra l'apparecchia-
tura ed il mobile della cucina sia corret-
ta.
Accertarsi che lo spazio fra l'apparec-
chiatura e il mobile sia di 4 mm.
Apire la porta. Applicare il copricerniera
inferiore.
ITALIANO 69
I
I
Fissare l'apparecchiatura nella nicchia
con 4 viti.
Rimuovere la parte appropriata del co-
pricerniera (E). Accertarsi di rimuovere la
parte DESTRA per la cerniera di destra,
o la parte SINISTRA per quella di sini-
stra.
E
E
B
D
C
Applicare i cappucci (C, D) a coprigiunti
e fori delle cerniere.
Installare la griglia di sfiato (B).
Applicare i copricerniera (E).
70
www.aeg.com
Staccare le parti (Ha), (Hb), (Hc) e (Hd).
ca. 50 mm
ca. 50 mm
21 mm
90°
90°
21 mm
Installare la parte (Ha) sul lato interno
dell'anta del mobile.
Ha
Hc
Spingere la parte (Hc) sulla parte (Ha).
Ha
Hb
8 mm
Aprire la porta dell'apparecchiatura e
l'anta del mobile da cucina con un'ango-
lazione di 90°.
Inserire il quadratino (Hb) nella guida
(Ha).
Sovrapporre la porta dell'apparecchiatu-
ra alla porta del mobile e marcare i fori.
ITALIANO 71
Ha
K
8 mm
Togliere le staffe e segnare la posizione
in cui deve essere inserito il chiodo (K)
ad una distanza di 8 mm dal bordo
esterno della porta.
Hb
Riapplicare il quadratino sulla guida e
fissarlo con le viti in dotazione.
Allineare l'anta del mobile da cucina con
la porta dell'apparecchiatura regolando
la parte (Hb).
Hb
Hd
Premere la parte (Hd) sulla parte (Hb).
Eseguire un controllo finale per accertar-
si che:
Tutte le viti siano serrate.
Assicurarsi che la striscia sigillante sia
fissata saldamente all'unità.
La porta si apra e si chiuda corretta-
mente.
8. RUMORI
Durante l'uso, alcuni rumori di funziona-
mento (come quelli del compressore o
del circuito refrigerante) sono da consi-
derarsi normali.
72
www.aeg.com
9. DATI TECNICI
Nicchia di incasso
Altezza 600 mm
Larghezza 560 mm
Profondità 550 mm
Tempo di salita 23 h
Tensione 230-240 V
Frequenza 50 Hz
I dati tecnici sono riportati sulla targhet-
ta del modello, applicata sul lato sinistro
interno dell'apparecchiatura, e sull'eti-
chetta dei valori energetici.
10. CONSIDERAZIONI AMBIENTALI
Riciclare i materiali con il simbolo .
Buttare l'imballaggio negli appositi
contenitori per il riciclaggio.
Aiutare a proteggere l’ambiente e la
salute umana e a riciclare rifiuti
derivanti da apparecchiature
elettriche ed elettroniche. Non
smaltire le apparecchiature che
riportano il simbolo
insieme ai
normali rifiuti domestici. Portare il
prodotto al punto di riciclaggio p
vicino o contattare il comune di
residenza.
74
www.aeg.com
/