Unison Research Unico CD Due Manuale utente

Tipo
Manuale utente
2
MANUALE D’ISTRUZIONI
Vi ringraziamo e ci congratuliamo per la fiducia accordataci nello scegliere
un prodotto Unison Research
- A.R.I.A. Advanced Research In Audio
S.r.l.
La realizzazione di questo componente audio è non solo il risultato di una
lunga esperienza di progettazione e produzione di dispositivi elettronici, ma
anche il frutto della nostra passione e della nostra volontà di realizzare
pezzi esclusivi, di grande valore, in cui la tradizionale abilità artigiana si
unisce e si integra con un’alta tecnologia elettronica.
Ogni nostro prodotto viene realizzato con materiali e componenti
accuratamente selezionati ed è sottoposto a test rigorosi che ne assicurano
l’affidabilità ed il rispetto dei nostri elevati standard di qualità.
Vi raccomandiamo di leggere attentamente questo manuale e di attenervi
alle indicazioni riportate prima di installare l’apparecchio, così da
consentire al vostro nuovo Unico CDDue di operare in condizioni ottimali
nel corso degli anni ed offrirvi sempre le migliori prestazioni.
Unison Research
Unico CDDue
3
1. SBALLAGGIO E INSTALLAZIONE
Verificate che l’imballo sia integro e che l’apparecchio non abbia subito
danni evidenti durante il trasporto. Nel caso doveste riscontrare anomalie,
vi raccomandiamo di consultare il vostro Rivenditore prima di mettere in
funzione l’unità.
Rimuovete con cura il lettore CD e tutti gli accessori dall’imballo.
IMPORTANTE !
Una volta che l’apparecchio è stato tolto dall’imballo, vi consigliamo di
attendere alcune ore prima di effettuarne la connessione alla rete
elettrica per evitare che la presenza eventuale di condensa possa
provocare danni all’ apparecchio.
Tale condensa potrebbe formarsi anche spostando l’unità da un
ambiente freddo ad uno caldo: anche in questo caso occorre attendere
alcune ore in modo che l’apparecchio possa adattarsi alla nuova
temperatura prima di metterlo in funzione.
Conservate l’imballo intatto: vi servirà nel caso in cui doveste riutilizzarlo,
e contribuirete così alla tutela dell'ambiente.
L’Unico CDDue deve sempre essere sistemato in un luogo sicuro, fuori
dalla portata dei bambini.
E necessario lasciare uno spazio sufficiente sopra ed ai lati del dispositivo
al fine di assicurargli un’adeguata ventilazione.
Vi raccomandiamo anche di prevedere lo spazio necessario a consentire ai
cavi di connessione di curvare senza forzature, e sconsigliamo vivamente di
posizionare l’Unico CDDue direttamente sopra un amplificatore di potenza
o, più in generale, in prossimità di sorgenti di calore.
2. COLLEGAMENTO ALLA RETE
Prima di accendere l’apparecchio, controllate che la tensione di
alimentazione indicata sul retro corrisponda a quella locale di rete.
ATTENZIONE! Non collegare mai l’Unico CDDue ad una tensione di
rete diversa da quella indicata!
I fusibili di rete si trovano nel portafusibile incorporato nella presa IEC. Il
loro valore corretto è indicato sul retro dell’apparecchio e tra le specifiche
tecniche riportate alla fine di questo manuale.
Sostituire i fusibili sempre con altri dello stesso tipo e valore!
4
3. FUNZIONAMENTO
PANNELLO FRONTALE
1) CASSETTO INSERIMENTO CD
2) DISPLAY GRAFICO OLED 128x64
3) SENSORE TELECOMANDO
4) PULSANTI DI COMANDO
5) INTERRUTTORE DI ACCENSIONE (SUL FIANCO)
PANNELLO POSTERIORE
1) PRESA DI RETE
2) USCITE AUDIO SBILANCIATE
3) USCITE AUDIO BILANCIATE
4) ANTENNA BLUETOOTH
5) INGRESSO USB
6) INGRESSI DIGITALI (TOSLINK, S/PDIF. AES/EBU)
7) USCITE DIGITALI (AES/EBU, S/PDIF, TOSLINK)
1 2 3
4
5
6
7
4
1 2 3 4 5
Unison Research
Unico CDDue
5
ACCENSIONE E RISCALDAMENTO
ATTENZIONE! E’ necessario che il lettore CD venga acceso soltanto
dopo che tutte le connessioni sono state verificate.
Prima di accendere l’apparecchio, assicuratevi che il volume
dell’amplificatore sia al minimo, e che resti in tale stato finché è terminata
la fase di preaccensione dell’apparecchio.
I migliori risultati sonori si ottengono dopo circa 10 minuti dall’accensione.
Ad ogni accensione, l’Unico CDDue esegue la procedura di riscaldamento
(warm-up) delle valvole. In questa fase le uscite dell’unità vengono
disabilitate, al fine di prevenire inutili sollecitazioni all’amplificatore
dovute ai fenomeni transitori che normalmente accompagnano il
riscaldamento delle valvole.
La temperatura di funzionamento viene raggiunta dopo circa 30 secondi
dall’accensione: durante questo periodo sul display sono visualizzati la
scritta VALVE WARM UP e l’indicatore del conteggio.
Dopo circa dieci secondi dall’inizio del warm-up, il simbolo visualizzato
accanto alle cifre del conteggio segnala la possibilità di comandare
l’apertura e la chiusura del cassetto utilizzando il pulsante
EJECT
da
telecomando o da pannello frontale.
Al termine del conteggio, il disco eventualmente caricato sarà
immediatamente pronto per l’ascolto.
CARICAMENTO DEI CD
Se al termine della fase di riscaldamento nessun disco è presente all’interno
dell’unità, allo scadere del conteggio il display visualizza il logo UN della
Unison Research
®
. A questo punto è possibile aprire il cassetto del CD
premendo il tasto
EJECT
posto sul pannello frontale oppure da
telecomando, inserire il CD e quindi chiudere il cassetto con una ulteriore
pressione del tasto
EJECT
.
Una volta effettuati il controllo sul contenuto del disco e la lettura della
table of contents, durante i quali sul display viene visualizzata la scritta
READING TOC, l’unità si predispone alla riproduzione visualizzando il
simbolo , il numero totale delle tracce e la durata totale della
registrazione.
Nel caso il disco inserito non contenga informazioni valide, sul display
appare il logo UN della Unison Research
®
e l’unità rimane in attesa della
sostituzione del CD da parte dell’utente.
6
ATTENZIONE! Nonostante la meccanica dell’Unico CDDue lo
consenta, si sconsiglia vivamente di forzare la chiusura del cassetto
spingendolo: a lungo andare, ciò potrebbe causare malfunzionamenti e
rotture.
SELEZIONE DELLE TRACCE E CONTROLLO DELLA
RIPRODUZIONE
INIZIO
RIPRODUZIONE Una volta caricato con successo il cd, è sufficiente
premere il pulsante /
PLAY/STOP
posto sul
pannello frontale o il tasto /
PLAY/PAUSE
da
telecomando per avviare la riproduzione. Sul
display viene visualizzata IL SIMBOLO , il
numero identificativo della traccia corrente ed il
tempo trascorso.
TRACCIA
SUCCESSIVA
Se si vuole passare al brano successivo, è
sufficiente premere il tasto posto sul pannello
frontale: il simbolo appare sul display e
l’esecuzione passa alla traccia successiva.
SCANSIONE VELOCE
IN AVANTI
Tenendo premuto lo stesso tasto il lettore CD
avanza velocemente a partire dalla posizione
corrente e il simbolo appare sul display. Al
rilascio la riproduzione riparte dalla posizione
raggiunta.
TRACCIA
PRECEDENTE
Premendo il tasto
PREVIOUS
, il simbolo appare
sul display e l’esecuzione riparte dall’inizio della
traccia corrente. Alla successiva pressione del
tasto
PREVIOUS
, l’esecuzione salta all’inizio della
traccia precedente.
SCANSIONE VELOCE
ALL’INDIETRO Tenendo invece premuto lo stesso tasto, il lettore
CD si muove all’indietro velocemente a partire
dalla posizione corrente e il simbolo appare sul
display. Al rilascio, la riproduzione riparte dalla
posizione raggiunta.
Le stesse funzioni per la selezione della traccia ed il controllo della
riproduzione sono disponibili da telecomando: in questo caso per
selezionare la traccia desiderata occorre utilizzare i pulsanti contraddistinti
dai simboli
, mentre per l’avanzamento veloce si devono utilizzare i
Unison Research
Unico CDDue
7
pulsanti contraddistinti dai simboli e , che vanno tenuti premuti fino al
raggiungimento della posizione ricercata.
PAUSA La pressione rapida del tasto /
PLAY/STOP
posto
sul pannello frontale o del tasto /
PLAY/PAUSE
da
telecomando causa l’interruzione temporanea
della riproduzione: il display visualizza la scritta
PAUSE ed il lettore CD si dispone in attesa
nella posizione corrente, che rimane visualizzata
sul display. Alla successiva pressione del tasto
/
PLAY/STOP
o del tasto /
PLAY/PAUSE
,
l’esecuzione riparte dalla posizione in cui era stata
interrotta.
STOP Una pressione prolungata del tasto /
PLAY/STOP
posto sul pannello frontale o del tasto
STOP
da
telecomando causa l’interruzione della
riproduzione della traccia corrente: il display
visualizza la scritta STOP ed il CD si
riposiziona all’inizio della traccia.
Alla successiva pressione rapida del tasto /
PLAY/STOP o del tasto / PLAY/PAUSE,
l’esecuzione riparte dall’inizio della traccia.
Una successiva pressione prolungata del tasto
/
PLAY/STOP
o del tasto
STOP
sul telecomando
causa il ritorno dell’Unico CDDue nella
condizione iniziale: sul display vengono
visualizzati la scritta STOP , il numero totale
delle tracce presenti nel disco ed il tempo totale
della registrazione.
VISUALIZZAZIONE DELLA POSIZIONE CORRENTE
L’Unico CDDue supporta tre differenti modalità di visualizzazione della
posizione corrente all’interno del CD:
A) TEMPO TRASCORSO DALL’INIZIO DELLA TRACCIA CORRENTE.
B) TEMPO TRASCORSO DALL’INIZIO DEL CD.
C) TEMPO RIMANENTE ALLA FINE DEL CD.
8
La selezione della modalità va effettuata utilizzando il pulsante Time
presente sul telecomando. Premendo tale pulsante si selezionano le tre
modalità in sequenza.
RIPETIZIONE DELLE TRACCE
L’Unico CDDue consente di impostare la ripetizione della traccia corrente
o di tutto il CD.
Premendo il pulsante Repeat posizionato sul telecomando è possibile
selezionare in sequenza le seguenti modalità di ripetizione:
A) RIPETIZIONE DELLA TRACCIA CORRENTE: la scritta R_TRK viene
visualizzata sul display. Al termine della traccia corrente, la
riproduzione riparte dall’inizio della traccia stessa.
B) RIPETIZIONE DEL CD: la scritta R_ALL viene visualizzata sul display. Al
termine dell’ultima traccia del CD, la riproduzione riparte dall’inizio
della prima traccia.
C) RIPETIZIONE DEL CD: la scritta SHFLL viene visualizzata sul display. Le
tracce del CD vengono riprodotte in modo casuale, quando tutte le
tracce sono state lette la riproduzione si ferma
D) RIPRODUZIONE NORMALE: le tracce del CD vengono riprodotte in
sequenza a partire da quella selezionata. Al termine dell’ultima traccia
del CD, la riproduzione si interrompe e l’Unico CDDue ritorna nella
condizione iniziale.
ACCESSO DIRETTO ALLE TRACCE
L’Unico CDDue consente di selezionare direttamente una traccia
all’interno del CD digitandone il numero identificativo mediante la apposita
tastiera posizionata sul telecomando.
Digitando la prima cifra del numero, questa appare sul display e inizia a
lampeggiare. A questo punto l’Unico CDDue attende circa due secondi
durante i quali è possibile digitare la seconda cifra del codice, se necessario,
prima di avviare la riproduzione della traccia selezionata.
Unison Research
Unico CDDue
9
Funzioni avanzate :
Le funzionalità avanzate sono attivabili da telecomando:
Pulsante Funzione
Mode Spegne il display fino alla pressione di un tasto
qualsiasi
Source+- Selezione la sorgente da ascoltare nel seguente ordine
CD = AudioCD
TOS = Toslink digital input
RCA = SP/Diff digital input
XLR = AES/EBU digital input
USB = SB digital input
BT = Bluetooth
Phase Cambia la fase assoluta del segnale In uscita variandola
di +-180° , sul display appare PH+ o PH- in funzione
della fase selezionata
Filter Seleziona il tipo di filtro digitale utilizzato dal DAC:
FLT1 = elevate pendenza (fase lineare)
FLT2 = elevate pendenza (fase minima)
FLT3 = bassa pendenza (fase lineare)
Opt Inserisce un buffer a stato solido all’uscita analogica
10
Utilizzo degli ingressi digitali
E’ possibile collegare all’Unico CD Due sorgenti digitali esterne (ricevitori
satellitari, registratori digitali, mixer digitali, ecc.) tramite i tre ingressi
digitali presenti sul pannello posteriore (coassiale S/PDIF, bilanciato
AES/EBU e ottico Toslink). Tali ingressi accettano segnali fino a 192kHz e
24 bit (96kHz e 24 bit per l’ingresso ottico). Si noti che gli ingressi
coassiale e bilanciato accettano anche trasferire segnali DSD64 codificati
DoP.
Se si seleziona un ingresso digitale a cui non è collegato alcun dispositivo,
o il cui dispositivo non emette segnale, il display dell’Unico CD Due
indicherà “NO LOCK”. Se invece sull’ingresso selezionato è presente un
segnale digitale, l’Unico CD Due indicherà la frequenza di campionamento
del segnale.
Uscite digitali
Qualunque sia la sorgente selezionata, il relativo segnale digitale verrà
replicato sulle uscite digitali presenti sul pannello posteriore dell’Unico CD
Due (coassiale S/PDIF, bilanciata AES/EBU e ottica Toslink), purché il
segnale abbia una frequenza di campionamento non superiore a 192kHz
(non superiore a 96kHz per l’usscita ottica). In caso contrario, le uscite
digitali si disattivano. Questo perché il formato S/PDIF e AES/EBU non
supportano frequenze di campionamento superiori a 192kHz.
Unison Research
Unico CDDue
11
Utilizzo dell’ingresso USB
L’ingresso USB dell’Unico CD Due utilizza un convertitore D/A di
ultimissima generazione in grado di convertire segnali PCM fino a 384kHz
e DSD fino a 11,2896MHz, in pratica la totalità dei formati e delle
frequenze di campionamento attualmente disponibili.
Per utilizzare l’ingresso è sufficiente collegare all’Unico CD Due un
computer con sistema operativo Windows, OSX (Mac) o Linux e seguire le
istruzioni che seguono. Anche alcuni dispositivi Android con opportuni
player sono in grado di pilotare la periferica audio senza bisogno di driver
aggiuntivi (user space mode) e alcuni iPad equipaggiati con il Camera
Connection Kit possono pilotare questo ingresso. Nel caso di dispositivi
portatili di piccole dimensioni è opportuno verificare che la capacità di
erogazione di corrente della porta USB del tablet sia adeguata alle necessità
dell’ingresso USB dell’Unico CD Due (300mA).
4. Utilizzare l’ingresso USB dell’Unico CD Due
con un computer con sistema operativo Microsoft
Le versioni supportate sono Windows 7 e successive. Nel caso di utilizzo
con un computer dotato di sistema operativo Windows, è opportuno
installare l’apposito driver che si scarica dal sito internet della unison
research: www.unisonresearch.com
Si noti che il driver è lo stesso usato per l’ingresso USB del Triode 25 e di
altri amplificatori Unison Research, per cui se il computer è già stato
collegato ad uno di questi prodotti, è già dotato del driver e non occorre
installarlo.
Installazione del driver per Windows
Prima di procedere con l’installazione, è necessario accendere l’Unico CD
Due e collegarlo al computer tramite un cavo USB.
Per installare i driver è sufficiente cliccare due volte sull'icona del file
scaricato dal sito della Unison Research. Una volta lanciato, a seconda della
versione del sistema operativo, potrebbe venire richiesto all’utente di
confermare la facoltà del programma di installazione di modificare il
sistema. Dare conferma. Una volta effettuata questa operazione, se richiesta,
comparirà la finestra di dialogo visibile in figura 1.
12
Figura 1
Seguire le istruzioni mostrate nella finestra e cliccare sul pulsante “Next”
per dare avvio all’installazione. Per prima cosa, il programma di
installazione verificherà che l’ingresso USB dell’Unico CD Due sia
collegato al computer. Qualora la connessione non sia stata realizzata o nel
caso in cui il computer non abbia riconosciuto l’ingresso USB dell’Unico
CD Due, comparirà la finestra mostrata in figura 2.
Figura 2
Unison Research
Unico CDDue
13
Qualora ciò dovesse accadere, è necessario collegare l’ingresso USB
dell’Unico CD Due al computer oppure scollegarlo e ricollegarlo per
permettere al controller USB il riconoscimento. Quindi, cliccare sul
pulsante “Next”.
Una volta che il programma di installazione ha verificato la presenza
dell’ingresso USB dell’Unico CD Due sul bus USB, compare la finestra
mostrata in figura 3.
Figura 3
L’utente deve accettare i termini del contratto di licenza, cliccando nel
quadratino in basso a sinistra nella finestra, come già effettuato in figura 3,
e cliccare poi sul pulsante “Next”. Comparirà la finestra mostrata in figura
4, nella quale l’utente potrà, volendo, selezionare il percorso in cui
installare il driver.
14
Figura 4
Una volta scelto il percorso di installazione, occorre cliccare sul pulsante
“Install” per procedere con l’installazione vera e propria del driver e di tutte
le componenti ausiliarie. Comparirà la finestra in Figura 5, in cui una barra
mostrerà il progredire dell’installazione.
Figura 5
Unison Research
Unico CDDue
15
Una volta completata la copiatura dei file e l’aggiornamento del sistema, la
finestra segnalerà la fine dell’installazione come in figura 6.
Figura 6
Cliccare su “Next” per procedere. Comparirà la finestra mostrata in figura
7. Premere su “Finish” per chiudere il programma di installazione.
Figura 7
16
Disinstallazione del driver per Windows
Potrebbe rendersi necessario, in determinate situazioni, disinstallare il
driver. In questo caso si può procedere in due modi: aprire la utility di
installazione applicazioni dal Pannello di Controllo e selezionare il driver
per disinstallarlo, oppure accedere alla directory in cui è stato installato il
driver e lanciare la utility di disintallazione. In entrambi i casi, comparirà la
finestra mostrata in figura 8.
Figura 8
Cliccare su “Uninstall” per procedere con la disinstallazione del driver. Il
processo di disinstallazione verrà lanciato e comparirà la finestra mostrata
in figura 9, in cui una barra mostrerà il procedere dell’operazione.
Unison Research
Unico CDDue
17
Figura 9
Al completamento della procedura di disinstallazione, la finestra apparirà
come in figura 10 ed indicherà il completamento dell’operazione.
Figura 10
Cliccare su “Next” per procedere. Comparirà la finestra mostrata in figura
11. Cliccare su “Finish” per chiudere l’utility di disinstallazione.
18
Figura 11
Configurazione di Windows per utilizzare l’Unico CD Due come
periferica audio di uscita predefinita
Alcuni player, come per esempio Windows Media Player, utilizzano come
periferica audio quella predefinita di Windows. Anche i servizi di streaming
(tramite il browser) si appoggiano a Windows. In questi casi, è necessario
scegliere l’Unico CD Due come periferica audio predefinita. Per fare ciò,
occorre accedere al Pannello di Controllo e lanciare la utility di
configurazione dell’Audio. Si aprirà una finestra che presenta vari tab
(figura 12). Selezionare il tab “Riproduzione” per accedere alla lista di
dispositivi audio in uscita. Selezionare “XMOS USB Audio” quale
dispositivo predefinito, come già avvenuto in figura. Da questo momento,
tutti i suoni prodotti o gestiti da Windows (tra cui quelli provenienti dal
browser e dai player che si appoggiano al sistema per veicolare l’audio)
verranno diretti all’Unico CD Due.
Unison Research
Unico CDDue
19
Figura 12
Il sistema, in modo analogo a quanto accade in ambiente Apple OSX,
ricampiona i segnali per uniformare la frequenza di campionamento ad un
valore scelto dall’utente. Per scegliere la frequenza di campionamento di
uscita, è necessario accedere alle proprietà della periferica selezionata (nel
nostro caso l’Unico CD Due) e visualizzare le proprietà avanzate, come
mostrato in figura 13.
Un menu a tendina permetterà di scegliere la frequenza desiderata, da
44.1kHz a 192kHz (massimo valore gestito da Windows). Si noti che per
utilizzare l’ingresso USB dell’Unico CD Due con frequenze di
campionamento superiori a 192kHz è necessario utilizzare un player
compatibile con ASIO in quanto Windows è incapace di gestire tali
frequenze di campionamento.
20
Figura 13
Configurazione di un player in ambiente Windows: FooBar 2000
FooBar (www.foobar2000.org) è in grado di funzionare in tutte le modalità
compatibili con l’ingresso USB dell’Unico CD Due: Direct Sound, Kernel
Streaming, WASAPI e ASIO. Tralasciando l’installazione del programma,
che è aldilà dello scopo di questo manuale, spieghiamo come configurarlo
per funzionare in modalità ASIO, che rappresenta la soluzione ottimale per
l’utilizzo con l’ingresso USB dell’Unico CD Due.
Foobar offre il supporto per ASIO tramite l’installazione di una DLL
apposita. Essa deve essere scaricata dalla sezione “Components” del sito di
FooBar, dalla pagina
http://www.foobar2000.org/components/view/foo_out_asio.
NOTA: diversamente da molte altre DLL di FooBar, che sono
contenute in file zip e devono quindi essere manualmente estratte e
copiate nella cartella “Components” del folder principale di FooBar, il
1 / 1

Unison Research Unico CD Due Manuale utente

Tipo
Manuale utente

in altre lingue